di Leonardo Scarcella (2F)

“Max Verstappen vince ed è il nuovo campione del mondo di F1!”. Queste sono state le parole di Carlo Vanzini al termine della gara di Abu Dhabi. Dopo un campionato appassionante ed adrenalico, Max Verstappen riesce ad ottenere all’ultimo giro una storica vittoria interrompendo il lungo dominio dei piloti Mercedez.

Ma cosa sappiamo di lui? Andiamo a conoscere insieme la vita del nuovo campione del mondo di F1.

Max Emilian Verstappen (nato ad Hasselt il 30 novembre 1997) esordisce in F1 nel 2015 a bordo della Toro Rosso e, nella stagione del 2016, passa alla Red Bull con cui diventa il pilota più giovane a vincere una gara a soli 18 anni e 7 mesi. Anche suo padre Jos è stato un pilota di F1, invece sua madre correva con i kart. Nel 2014 esordisce in F3 arrivando terzo, mentre a 17 anni e tre giorni gareggia in F1 nelle prove libere del GP di Suzuka. Il miglior risultato con la Toro Rosso lo ottiene in Austria, dove arriva quarto. Nel 2016 comincia la stagione con la Toro Rosso e, dopo quattro gare, è promosso in Red bull al posto di Daniil Kvjat. All’esordio in Spagna con la nuova scuderia riesce subito a vincere resistendo alla pressione del finlandese Kimi Raikkonen. Torna alla vittoria nel 2018, prima in Austria e poi in Messico, dove domina la gara. Nel 2019 ottiene la vittoria in Austria, Germania e Brasile. Nel 2020 vince a Silverstone per il 70° anniversario della pista e, sempre nello stesso anno, risulta vincente anche ad Abu Dhabi.

Quest’anno la prima vittoria arriva ad Imola, partendo terzo e sfruttando la safety car introdotta a seguito di un incidente tra Bottas e Russell; mentre la seconda è a Monaco, dove parte secondo dietro a Leclerc. Al circuito Paul Ricard, in cui sono favorite le Mercedez, Verstappen supera Hamilton a due giri dalla fine e vince. Si ripete sia nel GP di Stiria che in quello d’Austria. Vince entrambi i GP di casa in Belgio e Olanda, e trionfa negli Stati Uniti e in Messico; in Brasile, anche se arriva secondo dietro Hamilton, riesce a mantenere comunque quattordici punti di distacco. Ad Abu Dhabi, grazie alle due vittorie di Hamilton in Qatar e in Arabia Saudita, arrivano entrambi a trecentosessantacinque punti e mezzo. Hamilton la spunta in partenza, ma all’ultimo giro, complice la safety car provocata da Latifi, Verstappen sorpassa Hamilton in curva cinque e finisce il giro in prima posizione vincendo così il suo primo campionato del mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.