by Alexandru Stefan Bivol and Giovanni De Masi (3D)

Continua la cronaca della drammatica guerra in Ucraina da parte degli studenti dello Stradella.

Friday, March 4th

Russian forces “occupied” Ukraine’s Zaporizhzhhia nuclear power plat – the largest in Europe – following a fire at the facility, Ukrainian authorities said. Radiation levels appear normal, US and Ukrainian officials said.

L’offensiva delle forze russe avanza verso le principali città e arriva a 25 km dalla capitale. Zelensky: “Sfiorata la fine dell’Europa”. Conquistata la città di Mykolaiv. La BBC ritira i giornalisti dalla Russia. È previsto per sabato o domenica il terzo incontro tra le due delegazioni.

Saturday, March 5th

At least 1.2 milion refugees have fled Ukraine since the beginning of the invasion, the UN estimates.

Il cessate il fuoco (the cease-fire) deciso per garantire il passaggio agli abitanti di Mariupol e Volnovakha non è stato assicurato. Putin: “Le sanzioni sono come una dichiarazione di guerra”. Zelensky: “Chi può resti a combattere”. Il caso del negoziatore morto: l’esercito ucraino nega che sia stato ucciso dagli 007 di Kiev perché spia di Mosca. L’offensiva russa non si ferma.

Sunday, March 6th

Ukraine and Russia will hold a third round of talks on Monday, according to negotiators.

Nonostante la tregua, fra le 12:00 e le 21:00, spari (shooting) sui civili hanno interrotto per la seconda volta il corridoio umanitario (the humanitarian corridor). Zelensky: “Ho parlato con Draghi di adesione a UE”. Per il sistema finanziario russo arriva un altro duro colpo: Visa e Mastercard sospendono le transazioni in Russia. 

Monday, March 7th

Fears are mounting for civilians trapped in the cities of Mariupol, Volnovakha and Kyiv as the Russian onslaught continues.

Neutralità, riconoscimento della Crimea russa e delle repubbliche del Donbass: queste sono le richieste russe per la pace. Incontro Draghi-Von der Leyen: “Si lavora a nuove sanzioni”, e nella black list dei Paesi ostili c’è anche l’Italia 

I corridoi umanitari per consentire l’evacuazione dei civili dalle città tornano a essere oggetto di scontro. Questa mattina il governo annuncia l’apertura di vie di fuga per le principali città a partire dalle ore 10:00, ma i piani di Mosca prevedrebbero corridoi soltanto verso Russia e Bielorussia. Kiev si oppone quindi a questo schema. Intanto i Paesi sono tornati al tavolo per il terzo round di negoziati

Ucraina, Putin attacca il paese. Le ultime notizie sulla guerra | Il Foglio

Tuesday, March 8th 

Ukraine says conditions in besieged Mariupol are critical.

Continuano le evacuazioni di civili (e a cadere bombe). Mentre si attendono new sanctions (nuove sanzioni) contro Mosca, Macron Scholz e Xi Jinping concordano sul sostegno ad una soluzione diplomatica. Superati i 2 milioni di refugees (rifugiati).

Wednesday, March 8th 

Russia bombs a maternity hospital in the Ukrainian city of Mariupol

Il reparto pediatrico dell’ospedale di Mariupol è stato distrutto dagli aerei russi, mentre nell’ex centrale nucleare di Chernobyl è stata interrotta l’energia elettrica.

Thursday, March 9th

Russian forces expand their attacks in Ukraine

Le forze russe hanno ampliato i loro attacchi in Ucraina prendendo di mira le città di tutto il paese.

Friday, March 10th

Russian attacks intensify on outskirts of Kyiv.

Le forze ucraine temono che la Russia stia per lanciare un attacco su larga scala alla capitale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.