di Rebecca Magrini (1F)

Harry Potter e la pietra filosofale è uno dei libri più famosi della scrittrice britannica J.K. Rowling.

Il romanzo narra la storia di un mago molto giovane che, rimasto orfano, viene adottato dagli zii. Questi lo trattano però come uno schiavo. Il giorno del suo undicesimo compleanno Harry riceve una lettera da Hogwarts, una scuola di magia, e decide di andarci, anche senza il consenso dei suoi zii, con l’aiuto di un nuovo amico, Hagrid. Appena entrato a far parte del mondo magico, il giovane trova subito una missione da compiere: proteggere la famosa pietra filosofale, che dona l’immortalità, da Voldemort, uno mago malvagio che la vuole utilizzare per diventare invincibile. Con i suoi amici Ron e Hermione, Harry farà di tutto per tenere la pietra al sicuro.

La saga di Harry Potter, composta da ben sette libri, è una saga fantasy, molto bella e conosciuta ormai anche grazie ai film. Parla di amore e di amicizia, e proietta intorno a Harry e alla sua storia un’aria di mistero.

Ho trovato questo libro molto interessante e significativo. Sicuramente da leggere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.